L'importanza del DataBase in un software Gestionale


Nella maggior parte dei casi, un utente, quando sceglie un software gestionale non valuta adeguatamente il motore database che il gestionale utilizza. Ovviamente mi rendo conto che stiamo trattando un argomento un pò più tecnico, ma sicuramente molto utile ai fini della scelta di un software gestionale.

Definizione di DataBase (=Base di dati): un DataBase è l'insieme dei dati utilizzati in uno specifico sistema informativo. La gestione di questi dati è affidata ad un software che viene chiamato DBMS (=DataBase Management System).

Quindi ogni software gestionale usa un DBMS per gestire i propri dati, di conseguenza qualunque programma andrete ad analizzare e valutare per la vostra attività userà un DBMS per gestire i vostri dati (Anagrafiche Clienti, Fornitori, Articoli, Documenti, Fatture, DDT, ...).

Vi sono essenzialmente due approcci per gestire i dati:

File system (o File-Sharing es. Access, Dbase, Paradox ecc...)

Molti software utilizzano questo tipo di architettura; in pratica i file vengono CONDIVISI dai vari utenti (o applicativi) che vi si collegano. Gli SVANTAGGI sono molteplici: normalmente (sistemi 32 bit) ogni tabella non può eccedere i 2 GB, raggiunti comunque i 300 MB comincia ad avere seri problemi in termini di prestazioni; inoltre gli errori sugli indici diventano più frequenti. il file-sharing usa il locking pessimistico, cioè quando un utente inizia un’operazione di modifica su un record, nessuno degli altri utenti può fare lo stesso (per evitare conflitti negli aggiornamenti). In un sistema con più utenti questo può provocare seri problemi, in quanto il lavoro di una singola persona può bloccare quello di molte altre.